Enrico PRAVATO Primo alle OLIMPIADI ITALIANE DELLA STATISTICA

ENRICO PRAVATO – classe 4F – si classifica al primo posto assoluto della graduatoria italiana ed è pertanto Campione Italiano di Statistica.
Le Olimpiadi della Statistica sono state ideate dalla SIS (Società Italiana di Statistica) e organizzate dall’ISTAT, ente pubblico di ricerca in campo statistico.
Le gare per le classi quarte si sono svolte martedì 6 febbraio su una piattaforma on-line appositamente predisposta dall’ ISTAT .
Ci sono state due fasi : una fase eliminatoria nella quale tutti gli studenti italiani iscritti alla gara hanno affrontato un test di 20 domande a risposta chiusa sugli argomenti della statistica descrittiva e del calcolo delle probabilità.
Al termine, i concorrenti che avevano superato un punteggio minimo stabilito, sono stati ammessi alla fase finale nazionale, nella quale Enrico Pravato ha totalizzato il punteggio massimo (45/45) in 16 minuti sui 30 a disposizione.
La correttezza del test e il poco tempo impiegato hanno consentito di piazzarsi al primo posto assoluto in Italia.
Ora Enrico sarà atteso a Roma in una cerimonia pubblica per ricevere il premio da parte della SIS e dell’ISTAT.
Il Volterra ha acquisito il diritto ad iscrivere una squadra per le Olimpiadi Europee della Statistica, che verranno organizzate dall’EUROSTAT, organismo europeo che riunisce gli istituti centrali nazionali di statistica.

Triangolare di basket

Il triangolare interno di basket, organizzato in occasione delle vacanze di natale dagli studenti rappresentanti di istituto e dai docenti Bernardo Ciniglio e Arturo Lo Castro, è stato vinto dalla squadra composta da Stefano Parisi 5C, Dan Duia 3F, Chabak Salim 3I, Daniele Costa 2A, Alberto Montagner 1C e Enrico Biancotto 4A.

Corsa campestre – fase provinciale

Si è svolta il 21/12/2017 presso gli impianti sportivi di rugby di Mira, la fase provinciale dei Giochi Sportivi Studenteschi di corsa campestre. Il nostro istituto ha partecipato con gli studenti Marco Bettarello 1L, Alessandro Delaini 3B, Riccardo De Matteis 2L, Fabio Mattiuzzo 1L, Filippo Soriani 1L nella categoria Allievi, Lisa Chisso 2I nella categoria Allieve, Eduard Ardelean 4C, Daniele Marinello 4L, Antonio Palazzo 4A nella categoria Juniores. Ottimi risultati nella categoria Juniores con il quarto posto di Daniele Marinello e la vittoria di Antonio Palazzo che conquista il titolo di campione provinciale di categoria.
Gli insegnanti Bernardo Ciniglio e Arturo Lo Castro hanno accompagnato i partecipanti.

Lares SicuraMente

Dal 14 dicembre nel nostro istituto

Progetto “Lares SicuraMente”, in collaborazione con ATVO e Lares Italia.
Partecipano anche i responsabili della Protezione civile di San Dona’ di Piave.

Lares SicuraMente

Il progetto è rivolto a due classi terze dell’istituto. Le lezioni per ogni classe sono fissate in 12 ore, articolate in 3 moduli da 4 ore, comprensivi del test finale. “La matura sensibilità ai temi della salvaguardia del territorio – commenta il direttore Atvo, Stefano Cerchier – dell’ambiente e della sicurezza civile, richiede iniziative di natura sociale ed educativa, finalizzate a diffondere una cultura della protezione civile, capace di orientare verso comportamenti consapevoli e corretti.
“SicuraMente” è un progetto sperimentale di educazione e orientamento alla cultura della protezione civile, della sicurezza e dell’autoprotezione dai rischi. Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – dipartimento della protezione civile, patrocinato da enti di ricerca nazionale. Lares Italia è l’unione nazionale laureati esperti in protezione civile.

VENEZIATODAY del 20 Ottobre 2017.

Incontro esperti per l’Alternanza scuola-lavoro

Sabato 2 Dicembre il Vice Presidente della Regione Veneto, Gianluca Forcolin, ha incontrato gli/le studenti del “Volterra”

Titolo dell’incontro: ““L’alternanza scuola-lavoro, opportunità e/o difficoltà”.

Nel vivace dibattito, tra le domande poste: 1- L’impegno della Vice-presidenza per adempiere al suo mandato. 2- Come si fa a far quadrare il bilancio di una regione e come finanzia una regione. 3- Come la Regione pianifica gli interventi verso i propri cittadini. 4- Come la Regione sta pianificando lo sviluppo produttivo per garantire un futuro alla sua popolazione di giovani. 5- Come viene percepita l’alternanza scuola lavoro e quali sono gli interventi per facilitare l’inserimento di cosi tanti giovani nel contesto produttivo.
L’On. Forcolin ci ha lasciato con l’impegno che saranno programmati altri interventi di esperti dell’Amministrazione, per approfondire e soddisfare la conoscenza e la programmazione dei percorsi di ASL.

Inaugurazione basket – merito dell’intervento dei Dirigenti di Città Metropolitana

Venerdì 26 Maggio alle ore 15 incontro Volterra vs Città Metropolitana. Sabato 27 Maggio dalle ore 8,30 alle ore 12 triangolare tra gli studenti del “Volterra”, del “Galilei” e del “Montale”

Finalmente, dopo anni di attesa, la palestra del nostro istituto ha riavuto i suoi canestri di basket, merito dell’intervento di CM. L’inaugurazione è avveuta in due giorni: il 26 Maggio contro CM; il 27 Maggio con un triangolare tra le scuole “Volterra”, “Galilei” e “Montale”. Contro CM si sono schierati studenti e docenti/ATA. Team di CM (con giovani in squadra)> Todesco, Volpe, Sgroi, Basso, Caroldi, Olmesini, Gattolin Sr, Gattolin Jr, Pravato, Menin, Rienzi G. (che ci hanno vinto e li aspettiamo per la rivincita). Gli studenti del “Volterra” (per i 2 incontri)> Midena, Mucelli, Gatto, Bragatto, Stefani, Randazzo, Ranjeet, Delle. I docenti/ATA >Monastero, Valente, Ostan, Serio, D’Urso, Momentè. Arbitri: Caldo e Costa Impianto acustico: Boccola. Organizzazione: Proff. Lo Castro e Ciniglio. Triangolare: 1° Volterra, 2° Montale, 3° Galilei All’anno prossimo per un campionato tutto da immaginare. Il Dirigente Scolastico

Corso dei VV.FF. e la performance del Prof. Monastero in un articolo de La Nuova Venezia

All’Itts Volterra di San Donà s’insegna agli studenti la cultura della sicurezza, in particolare sui luoghi di lavoro. Un gruppo di alunni ha partecipato a uno specifico progetto attivato su…

Articolo


21 maggio 2017

All’Itts Volterra di San Donà s’insegna agli studenti la cultura della sicurezza, in particolare sui luoghi di lavoro. Un gruppo di alunni ha partecipato a uno specifico progetto attivato su iniziativa della Siscuve (Rete di scuole per la sicurezza della provincia di Venezia) con la collaborazione dell’Inail che ha finanziato l’iniziativa e permesso l’ottenimento gratuito da parte degli studenti del certificato antincendio in contesto di rischio elevato.

Oltre all’attività di formazione attraverso il corso, gli alunni hanno sostenuto anche un esame. Il certificato è dunque un’attestazione ufficiale sempre valida, per i crediti universitari come ai fini lavorativi per arricchire il proprio curriculum. Alla consegna degli attestati hanno partecipato il vicecomandante provinciale dei vigili del fuoco, Massimo Barboni, Antonio Zanardo (coordinatore del progetto Issa), Adriano Armellin, che ha tenuto le lezioni agli studenti. Referente del progetto per l’Itts Volterra il professor Gianluigi

Dariol. A proposito di docenti, il Volterra può festeggiare anche per il riconoscimento ottenuto dal professor Silvano Monastero alla finale nazionale dei Campionati internazionali di giochi matematici all’Università Bocconi di Milano. A premiare Monastero è stato il rettore. (g.mon.)

Conferenza 12 Aprile dalle ore 11:15 alle ore 13:05 in Aula Magna

Conferenza 12 Aprile 2017 con il responsabile formazione Ong Ass. Gruppi “Insieme Si Può…” dott. Daniele Giaffredo, in collaborazione col Dott. Spiridione Della Lucia

Medico pneumologo responsabile dell’ambulatorio per smettere di fumare dell’ULSS n.1 (BL), premiato come migliore a livello nazionale dal Ministero della Salute (2013). L’incontro includerà la presentazione/aggiornamento della campagna di sensibilizzazione, solidarietà “Smoke down, Life Up!” e verterà sui temi del divario e delle analogie tra Nord e Sud del mondo, in tema di salute e tutela sanitaria, ma soprattutto di prevenzione dei comportamenti a rischio (TBC, malaria, AIDS, Ebola, fumo, alcool ed altre dipendenze): ascoltare, vedere e comprendere, per passare all’agire concreto nella vita propria e degli altri. Solo attraverso il contributo di tutti potremo insieme desiderare e costruire un futuro migliore!

Primo soccorso con la CRI rivolto agli studenti di classe quinta

Oggi nel nostro istituto un’iniziativa rivolta agli studenti di classe quinta in collaborazione con la CRI

Con la maggiore età, la patente, la maggior autonomia aumentano anche le ore che i nostri figli passano da soli -spesso di sera ed in auto con gli amici, per cui fornire loro qualche approccio ad un primo soccorso in caso di un eventuale malessere di qualcuno nel gruppo è, oltre una conoscenza, la capacità di saper affontare le situazioni impreviste e difficili, senza paura e con la consapevolezza che le azioni minime da compiere possono salvare anche una vita. In tale ottica i docenti di Scienze Motorie, secondo le loro competenze e/o in collaborazione con la CRI stanno offrendo, all’interno delle ore di didattica, un momento di riflessione condivisa e buone prassi per un primo intervento in caso di necessità. Si ringraziano i referenti della CRI che ci stanno collaborando in questo approccio formativo.